0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Gioielli con ambra

06/03/2019

I gioielli con ambra

 

Quando si pensa ad un gioiello, si fa spesso riferimento ai classici metalli preziosi, come l’oro e l’argento, arricchiti da pietre e gemme come diamanti o rubini. Nel corso degli ultimi anni, a questo tipo di monili, comunque molto in voga, si sono affiancate creazioni che hanno come protagonista un elemento utilizzato fin dall’antichità, che riscopre oggi il suo grande valore nell’ambiente dei preziosi. Si tratta dell’ambra, nient’altro che una resina fossilizzata che, per magia naturale, dà vita a gemme incantevoli, sempre diverse tra loro. Proprio questa unicità ha impressionato il settore dei gioielli di tutto il mondo, tanto da portare ad una riscoperta del piacere di monili creati con questo tipo di materiale.

 

La ragione del suo valore

 

Come detto in precedenza, l’ambra è un prodotto interamente naturale, frutto di processi lunghi anche centinaia di migliaia di anni. Proprio a causa di questo lento e prolungato periodo di formazione, può accadere che all’interno della pietra si rinvengano organismi animali o vegetali, inglobati dalla stessa durante le stagioni. Insetti, foglie e fiori, per sempre intrappolati all’interno di una pietra, che dopo migliaia di anni diventa un gioiello, unico e prezioso, perché custode di un segreto. Perché possa essere così splendente, la resina in questione è soggetta ad un lungo periodo di fossilizzazione e mineralizzazione, per poi essere raccolta e lavorata dalle sapienti mani di artigiani del settore. Tutto questo fa sì che i gioielli con ambra siano considerati oggetti di grande valore.

 

Le differenti tipologie di ambra

 

Le quotazioni di mercato dell’ambra variano a seconda della categoria a cui la stessa appartiene. A tal proposito, si ricorda che nel settore è stata creata una classificazione composta da quattro grandi classi.

Si parte dall’ambra naturale, che non subisce alcun procedimento di alterazione delle sue originarie caratteristiche. L’ambra modificata, invece, è soggetta ad un’unica lavorazione, che ne corregge colore e trasparenza. Al contrario, si definisce ambra pressata quella gemma risultato di una pressione che unisce tanti micro frammenti in un unico corpo. Infine, l’ambra cosiddetta incollata prevede l’uso di agenti adesivi che permettano l’assemblaggio di piccole parti, fino a formare la pietra finale. Minore sarà l’intervento dell’uomo, maggiore sarà il valore dei gioielli presenti sul mercato.

Da Fausto Airoldi Gioielli trovi preziosi di ogni genere, compresi quelli arricchiti da pietre d’ambra.

Scopri tutte le proposte disponibili in negozio. Ci trovi in provincia di Bergamo, precisamente a Calusco d'Adda, in Piazza S. Rocco n. 52.